Traduzione Simultanea

La conoscenza approfondita di una miriade di vocaboli, che raddoppia con i corrispettivi nella lingua straniera, è l’elemento basilare per una corretta esecuzione di una traduzione simultanea. La traduzione simultanea, intesa come la tecnica utilizzata dagli interpreti per riportare in un’altra lingua e in tempo reale, con uno scarto di qualche secondo, l’intervento di uno speaker, non prevede esitazioni e incertezze: il discorso deve essere tradotto simultaneamente, ovvero in flusso continuo. Altrimenti le persone che dipendono dalla traduzione dell’interprete rischiano di non comprendere il senso del discorso.

Traduzioni simultanee: gli interpreti

L’interprete della traduzione simultanea riporta tutto quello che viene detto in un evento multilingua lavorando all’interno di una cabina insonorizzata, attrezzata con cuffie e microfono. È strettamente necessario che l’interprete veda chi prende la parola e questo è possibile posizionando la cabina nella sala in cui si tiene l’evento o grazie a un sistema di telecamere a circuito chiuso. È inoltre previsto che gli interpreti delle traduzioni simultanee lavorino in coppia, alternandosi in turni di circa 30 minuti, al fine di mantenere sempre un elevato livello di concentrazione.

Traduzioni simultanee: i partecipanti

Quanto tradotto simultaneamente dagli interpreti viene diffuso ai partecipanti all’evento mediante cuffie wireless che consentono non soltanto di scegliere in autonomia la lingua in cui ascoltare l’evento ma anche un’enorme semplificazione in termini logistici. Le cuffie wireless, per giunta, funzionano perfettamente anche in situazioni all’aperto e sono inoltre utilizzabili anche da persone con disabilità visiva parziale o totale.

Gli eventi della traduzione simultanea

Questa modalità di approccio alla traduzione simultanea è perfetta per eventi ai quali partecipano relatori di nazionalità diverse, come: conferenza stampa, congresso medico, convegno scientifico, corsi di formazione o di aggiornamento di ordini professionali, assemblee degli azionisti, riunioni aziendali, meeting di vario genere, presentazioni presso poli fieristici.

Traduzioni simultanee in assenza di spazio: bidule

Laddove gli spazi non consentano l’installazione di una cabina insonorizzata, che ricordiamo essere l’impianto più idoneo per svolgere un lavoro di interpretariato simultaneo, si può ricorrere al sistema bidule. Gli interpreti CMT, scelti in base alla propria competenza livello internazionale e con esperienza pluridecennale nel settore, sono in grado di tradurre gli speaker anche senza cabina insonorizzata. In questo caso gli interpreti, dotati di un impianto per la traduzione simultanea mobile (o portatile), si posizionano in un posto defilato della sala e diffondono la traduzione nelle cuffie del pubblico attraverso un microfono. Per fornire un servizio professionale, quasi al pari di quello con la cabina insonorizzata, CMT offre un pacchetto all inclusive, comprensivo di interpreti, impianti e un fonico che ne curi allestimento e gestione.

Traduzioni simultanee in assenza di spazio: chuchotage

Nelle traduzioni simultanee rientra anche la tecnica di chuchotage, sebbene si rivolga a un pubblico ristrettissimo di non più di tre persone. Nello chuchotage l’interprete si posiziona a fianco dell’ascoltatore e, a voce bassa, traduce simultaneamente le parole dello speaker.